SCONTRINI TOSSICI: ecco i sintomi da intossicazione

scontrini tossici bisfenolo bpa

GLI SCONTRINI CONTENGONO UNA SOSTANZA TOSSICA CHIAMATA bisfenolo A (la cui abbreviazione è BPA)

La carta termica utilizzata per gli scontrini, per i fax e per le ricevute contiene alte dosi di bisfenolo A, o BPA, utilizzato purtroppo anche nelle fabbriche di plastica e lattine, sostanza contenuta nelle carte per ricevute fiscali, biglietti aerei, calcolatrici con rullo etc. Da anni si studiano le conseguenze di questa sostanza poco salubre (molto poco).

Uno dei sintomi della sua tossicità è sicuramente l’aritmia, per non parlare dell’inibizione dello sviluppo neurologico nel feto, rischio di cancro della prostata e della mammella. Il BPA indebolisce il sistema immunitario e può causare obesità e diabete .

Ma un altro danno da bpa coinvolge addirittura i denti, arrivando a causare l’indebolimento dello smalto dentale e demineralizzazione, danneggiando la composizione dello smalto.

La patologia derivante si chiama “Molar Incisor Hypomineralisation“, (abbreviato MIH), ed è un problema da non sottovalutare, colpisce appunto i denti, cambiandone la colorazione. I denti cambiano colore, diventano giallognoli, con macchie e perdono lo smalto.

Il BPA è presente anche nei contenitori di plastica, nei barattoli, persino in alcuni biberon e ciucciotti per neonati, giocattoli e oggetti di vario tipo. Il bisfenolo  penetra nell’organismo e lo intossica. Gli scontrini non possono essere riciclati, non conservateli e non teneteli dentro il portafoglio o la tasca, non portateli in mano per lungo tempo.

Il BpA si scioglie e può depositarsi in loco. Se teniamo scontrini (o ricevute di altro tipo) a lungo nel portafogli o vaganti e accartocciati in pochette e bauletti, “infetteremo” le banconote e il contenuto della borsa. Per tale motivo è sconsigliato anche qualsiasi tipo di riuso creativo o artistico di questa categoria di carta.

E’di fondamentale importanza evitare il contatto e l’assunzione con il Bisfenolo A (leggere attentamente le etichette ad esempio di contenitori in plastica) e procedere periodicamente a terapie di eliminazione (es. A bas di Clorella e Zeolite)

Fonte

E’ opportuno non utilizzare ciotole in plastica per i cibi caldi. Lavate accuratamente le mani prima di mangiare se avete tenuto in mano scontrini, ricevute etc.

 

Journal of the American Medical Association, Cincinnati Children’s Hospital

Precedente Cane finisce nel torrente: Salvato dai Pompieri in Sicilia Successivo DIETA VEGANA DIMAGRANTE GRATIS

One thought on “SCONTRINI TOSSICI: ecco i sintomi da intossicazione

  1. Mario Oz il said:

    Se non puoi avanzare, retrocedi. Se il futuro e il progresso tecnologico è inutile e nocivo, arretra. La carta carbone per fare una copia di ricevuta si può compilare in un po’ più di 0,5 secondi. Ma non contiene bisfenolo e se lo contenesse potremmo fare scontrini puramente elettronici da inviare ad uno smathphone, tablet o personal computer, attribuendo un codice all’operazione economica tra venditore e acquirente. abbiamo la tecnologia più potente del secolo e la usiamo per chattare e scambiare stupidaggini da un continente all’altro. Ma arriverà il giorno in cui l’Umanità tornerà alla sua origine gloriosa e saggia, facendo l’uso corretto delle tecnologie.

I commenti sono chiusi.